Créer mon blog M'identifier

Salute Orale In Gravidanza

Le 23 March 2018, 12:09 dans Humeurs 0

Si è riscontrato un aumento dei casi di gengivite durante la gravidanza, una infiammazione della gengiva caratterizzata da gonfiore e arrossamento. Questa alterazione prende il nome di ipertrofia gengivale, una parola che può indurre timore ma che in realtà è diffusissima durante questo speciale periodo della vita della donna.

Sanguinamento delle gengive

I cambiamenti ormonali ai quali va incontro la donna durante la gestazione, come l’aumento considerevole di estrogeni e progesterone in circolo nel sangue, si traducono spesso in alterazioni dei tessuti gengivali. È frequente che la gengiva congestionata e infiammata sanguini. Se, però, il sanguinamento è abbondante e si protrae nel tempo è importante recarsi dal dentista affinchè valuti la problematica. Un consiglio? Prova a massaggiare le gengive dopo ogni spazzolamento facendo dei movimenti leggeri per stimolarne la circolazione.

 

Carie

Le carie non sono comuni in tutte le donne incinte però si è visto che le gengive sono maggiormente soggette all’attacco di placca e batteri. Occorre quindi prestare particolare attenzione a non abusare di alimenti zuccherati, come ad esempio cioccolato o bibite gassate, e lavarsi i denti con accuratezza e frequenza per conservare un sorriso sano (riunito odontoiatrico).

 

Come ci si prende cura della bocca quando si è incinta?

Alle future mamme consigliamo di aumentare l’igiene orale e di visitare il dentista soprattutto durante i primi tre mesi di gravidanza. Per allontanare il rischio di sanguinamento e per controllare l’insorgere della gengivite si dovrà realizzare un’igiene completa per almeno tre volte al giorno ponendo particolare cura nella pulizia notturna utilizzando sempre filo interdentale e collutorio (Modelli denti).

Trattamento Ortodontico Fisso

Le 26 December 2017, 11:06 dans Humeurs 0

Per ortodonzia fissa intendiamo l’utilizzo di apparecchi che l’ortodonzista incolla o cementa ai denti, lasciandoceli per tutto il tempo della durata del trattamento.

L’apparecchio fisso è composto da attacchi metallici o ceramici che, fissati ai denti, vengono agganciati da strumenti meccanici: fili elastici, molle e trazioni extraorali.

Attraverso l’insieme di questo sistema i denti possono essere spostati in tutte le direzioni (riunito dentisti).

 

Ortodonzia E Estetica Durante Il Trattamento

Per preservare l’estetica dei pazienti in corso di terapia facciamo largamente uso di attacchi in ceramica policristallina. Gli attacchi in ceramica sono bianchi e si possono associare a fili dello stesso colore e a legature trasparenti

Nei pazienti molto esigenti, sotto il profilo dell’estetica si può ottenere anche una totale invisibilità dell’apparecchio, sfruttando l’ancoraggio linguale degli attacchi; da tenere presente che , questa condizione aumenta la durata del trattamento (telecamera intraorale).

L’ odontoiatria e le tipologie di cure del cavo orale

Le 16 October 2017, 12:49 dans Humeurs 0

L’odontoiatria è un ramo della medicina che si occupa delle patologie che colpiscono denti, gengive, ossa mascellari, articolazioni temporo-mandibolari, ghiandole salivari, tessuti neuro-muscolari e mucose orali.

Tutte queste componenti vengono anche nominate sinteticamente apparato stomatognatico. Nello specifico stomatos significa bocca e gnatos significa mascella.

L’odontoiatria si suddivide nelle seguenti branche:

Chirurgia Odontostomatologica:

che si occupa dell’estrazione di denti molto malati o distrutti che non è possibile salvare con altre terapie.

Endodonzia:

si occupa della polpa del dente. L’intervento tipo prevede lo svuotamento dei denti dal tessuto pulpare infetto con rispettiva la disinfezione ed il loro successivo riempimento con materiali appositi.

Gnatologia:

è la branca dell’odontoiatria che studia i rapporti e le funzioni tra ossa mascellari, denti, articolazioni, muscoli, il sistema nervoso e la lingua (riunito dentisti).

Igiene Dentale:

si occupa della prevenzione di tutte le patologie del cavo orale tramite terapie e trattamenti come sbiancamento, detartrasi o presidi di igiene domiciliare, ecc.

Può essere praticata dall’odontoiatra o dall’igienista dentale, laureato in igiene dentale.

Implantologia:

tratta della sostituzione di elementi dentali compromessi o già mancanti, con analoghi artificiali chiamati impianti dentali, posizionati attraverso un intervento chirurgico. L’impianto dentale si integra con il tessuto osseo mandibolare e non può successivamente essere rimosso (Compressore senza olio).

Voir la suite ≫